Stazione di Monturano

 

[15,967 Km - 77,43 mt slm]

 

La stazione è, come la maggior parte, di II classe; costituita da un fabbricato ad un piano, ha aggregato ad essa solamente il magazzino merci -sopraelevato- a cui si accede sia dall'esterno, mediante lo scivolo, che dall'interno tramite tre scalini. Anche se la stazione è denominata Monturano - Rapagnano e i due centri urbani distano entrambi da essa circa 10 Km, ci troviamo ancora in Comune di Fermo, proprietario del fabbricato; è questa una delle tre stazioni situate all'esterno dei rispettivi confini comunali. Le altre sono quella di Belmonte, in territorio di Montegiorgio, e quella di Montefalcone che è situata in territorio di Smerillo. Dalla stazione partiva un breve tronco che penetrava all’interno dell’ ex conceria (un linificio al tempo dell’esercizio della ferrovia): ponendosi alle spalle della stazione, di fianco all’edicola, si può notare il cancello in legno alla destra dell'ingresso. Anche questa stazione è stata iniziata ad un’opera di restauro che purtroppo non ha mantenuto l’originale cromatismo ed anche la tabella altimetrica è stata ricollocata malamente.

 

Anche questa stazione reca una traccia di storia bellica. Su di un montante del vicino pozzo è ancora ben visibile il segno lasciato da un proiettile esploso dalla mitragliatrice di uno Spitfire durante una delle numerose incursioni cui furono sottoposte tutte le strutture della ferrovia.   [Visualizza Tratta]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fermoimmagine.info  -  Sito ideato e realizzato da Pino Bartolomei  FERMO FM     © MMXVI

Privacy Policy / Cookie Policy