BACINO DEL CHIENTI

31 strutture (15 scomparse)

FIUME CHIENTI km  91

 

 

Bacino del Chienti. 31 strutture 15 scomparse

Click sullo schema per continuare

Il Chienti si forma da diversi rami che si riuniscono presso La Maddalena (Muccia). Da Colfiorito procede il ramo di Gelagna o Gelagno; da Pieve Torina l’omonimo ramo che riunisce quattro torrenti: Capriglia, che nasce dal passo delle Fornaci, Capodacqua, Vasaino e Vallicello. Nel suo tratto iniziale possiede due invasi artificiali: il lago di Polverina ed il lago di Caccamo o Borgiano. Le sorgenti quindi possono essere situate, indifferentemente, sia nella piana di Colfiorito sia nell’area a monte di Pieve Torina. Anche perché non è possibile rinvenire, come invece succede per es. con altri fiumi come Potenza, Aso e Tenna, il toponimo “Sorgenti del Chienti”. Presso la Piana di Colfiorito le acque di ruscellamento sono immediatamente captate dal collettore che dopo il 1997 ha sostituito l’antica “galleria della botte” . Il fiume quindi praticamente emerge nei pressi di Serravalle. Non è però infrequente trovare testi che ne pongono le sorgenti a monte di Pieve Torina.

 

 

 

 

fermoimmagine.info  -  Sito ideato e realizzato da Pino Bartolomei  FERMO FM     © MMXVI

Privacy Policy / Cookie Policy