Home > Intro > Mulini > Nera

BACINO DEL NERA

 47 strutture (27 scomparse)

FIUME NERA  km 115

 

 

Area bacino ed area indagata (a sinistra).

Area bacino ed aree regionali (a destra). Marche, Umbria.

 Bacino del Nera.  47 strutture (27 scomparse)

     Click sullo schema per continuare

 

 

(…) Questo fiume è la Nera. Nasce essa negli Appennini verso la parte di Visso ed ha appunto la sua sorgente in quel monte che si chiama tuttavia Fiscello. Nar amnis, cosi ne parla Plinio (Lib III cap.a), … exhaurit illos lacus Velinus sulphureis aquis. Tiberim ex his petens replet e monte Fiscello labens juxta Vacunae nemora, et Reate in eosdem conditus. II Cluverio nella sua Italia antica scrive … hunc Fluvium ideo dicunt esse Nar appellatum, quod odore sulpureo nares contigat, sive quod in modum narium geminos habeat exitus . Servio nel suo commento a quelle parole di Virgilio … Audiit Amnis Sulphurea Nar albus aqua. (Aeneid. lib. VII) sembra indicarci una migliore etimologia, mentre scrive: … dum haurit est sulphurei coloris. dum hauritur albi, et Sabelli lingua sua Nar dicunt sulphur . Se i Sabini nella loro lingua chiamavano lo zolfo Nar, sembra inutile ricercare altra etimologia . Gli Scrittori antichi hanno appunto costantemente dato il titolo di sulfureo a questo fiume. Oltre Virgilio e Plinío nei riferiti testi, Claudiano, nel panegirico pel consolato di Probo e di Olíbrio. Et Nar citiatus odoro Sulphure. Ausonio nell' Idillio XII. Fluminibusque Italis praecellens sulphureus Nar, e Silio Italico nel Libro VIII della guerra Punica sembra indicare la stessa cosa  Narque albescentius undis In Tybrim properans. (Card. Francesco Carrara)

 

 

fermoimmagine.info  -  Sito ideato e realizzato da Pino Bartolomei  FERMO FM     © MMXVI

Privacy Policy / Cookie Policy