Home > Intro > Ferrovia >PSG-CST

1/14

DA PORTO SAN GIORGIO

AL CASELLO DI CASTIGLIONE

 

[Lunghezza mt. 5.595 - Dislivello mt. 106 - Percorrenza 20 min.]

[Prezzo tratta (Anni ’40) £1.50 – £5.00 Fermo, £16.50 Amandola, (£1 = € 0.50)]

 

Dopo la partenza dal capolinea ed appena superata la stazione di "Porto San Giorgio transito" il tracciato ferroviario iniziava la sua lenta ascesa verso Fermo che lo portava a superare un dislivello di oltre 200 metri.  La tortuosità del percorso e le impegnative pendenze facevano si che i primi convogli a vapore impiegassero ben 27 minuti [orario 1914] per percorrere gli appena 6 km della tratta marciando ad una media di 22 kmh. La successiva elettrificazione alla fine degli anni '20, ed i miglioramenti tecnici ridussero drasticamente tale percorrenza a 13 minuti [orario 1930 e 1942]. In questo primo spezzone di tratta sono ancora presenti due dei tre caselli esistenti all’epoca. I primi due erano posti a presidio di attraversamenti (sulla SS16 e lungo la Castiglionese) ed il terzo, il casello di Castiglione, fungeva solamente da fermata. Tutti e tre erano segnalati (come fermate facoltative) nell'orario del "Tronchetto" P.S.Giorgio - Fermo mentre l'orario per Amandola riportava solamente la fermata di Castiglione. L'autostrada A14 oggi tronca il tracciato nella sua parte iniziale, nei pressi del palasport, mentre il casello n.2 è scomparso a causa della rettificazione di una curva ad S ed il casello n.3 di Castiglione è totalmente in rovina. Il casello n.1 all'incrocio con la SS16 è stato invece restaurato ma nulla rimane della sua struttura originale. Vi è ancora un muro di sostegno poco prima del palasport e del casello di Castiglione ed i resti di vari terrapieni all'interno della zona industriale di Porto San Giorgio.

 

 

Profilo Altimetrico

 

 

fermoimmagine.info  -  Sito ideato e realizzato da Pino Bartolomei  FERMO FM     © MMXVI

Privacy Policy / Cookie Policy